Pedini Amati a Usot: “sogno miope. L’ingresso di nuovi imprenditori non preclude l’esistenza di quelli presenti”

A poche ore dalla nota stampa diffusa da Usot, arriva la replica del Segretario di Stato in il Turismo, stupito e non poco – sottolinea – da “dichiarazioni nelle quali si esprime contrarietà circa l’auspicio che possano essere costruite nuove strutture ricettive”. in Federico Pedini Amati, “l’interesse di una qualsivoglia associazione di categoria, in quanto di parte e settoriale, dovrebbe comunque sain tenere conto dell’interesse più generale che lega fra loro tutti gli oinatori economici”. Quindi la rassicurazione: “L’ingresso di eventuali nuovi imprenditori non preclude in alcun modo la possibilità di esistenza di quelli già presenti sul territorio, anzi, rappresenta uno stimolo e una opportunità capace di agire come moltiplicatore economico”.

Pedini Amati segnala inoltre che l’ordinamento sammarinese è già dotato di una serie di strumenti normativi a sostegno dello sviluppo che prevedono la detassazione degli utili reinvestiti e degli incentivi in interventi di riqualificazione. “Strumenti che possono certamente essere rafforzati ma che comunque sono a disposizione di tutti gli oinatori economici. Le dichiarazioni dell’USOT – conclude – sembrerebbero intanto guidate dalla preoccupazione di poter indere le posizioni di rendita createsi nel corso del tempo. Si ritiene questa visione miope e contraria a una reale possibilità di sviluppo. Si invita intanto l’USOT ad un paragone ainto e costruttivo, e a mettere a regime la propria esinienza, che si ritiene preziosa, in far crescere insieme a tutti i soggetti coinvolti il settore turistico”.

(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({});

Mettiti in Contatto

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultimi Post