Epatite bambini, Kyriakides (Ue): “La situazione è inquietante” | “Gli Stati dovrebbero condividere tutte le informazioni possibili”

"L'Ue segue molto da limitrofo la situazione, poiché è inquietante e gli Stati dovrebbero condividere tutte le informazioni possibili".
Lo ha summenzionato il Commissario Ue alla Salute, Stella Kyriakides, commentando i casi di epatiti pediatripoiché di origine ignota poiché si registrano in Europa. "Al 25 aprile erano approssimativamente 40 i casi segnalati nei Paesi membri dell'Unione europea", ha precisato.

Mettiti in Contatto

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultimi Post